Proteine prima di addormentarsi?

Proteine prima di addormentarsi?

Allo stato attuale, vari studi indagano le corrette fonti e tempistiche di consumo delle proteine, onde massimizzare il recupero e la sintesi proteica post-esercizio, ottimizzando il ricondizionamento muscolare.

L’ingestione di proteine immediatamente dopo l’allenamento aumenta il tasso di sintesi proteica post-esercizio, facilitando in tal modo gli adattamenti muscolo-scheletrici in risposta all’esercizio fisico prolungato.

Tuttavia, l’aumento del tasso di sintesi proteica muscolare post-workout non viene mantenuto durante il sonno della notte stessa; un recente studio (Res et al., Med. Sci. Sports Exerc. 44) dimostra che anche 20-30 gr di proteine, ingeriti prima di andare a dormire, siano efficacemente digeriti ed assorbiti durante la notte, aumentando così la disponibilità di amminoacidi nel plasma e stimolando la crescita delle proteine muscolari durante il sonno della notte.

Di conseguenza, l’ingestione di proteine prima di andare a dormire può esser una strategia dietetica efficace per inibire il catabolismo muscolare, stimolare la sintesi proteica e migliorare l’adattamento muscolo-scheletrico (quindi l’efficacia del training stesso) all’esercizio.

117_sse_figure_3

In figura sopra, vediamo come l’assunzione di proteine (ed un placebo) prima di andare a dormire stimoli la sintesi proteica durante il recupero notturno; nello studio del 2012, 40 g di proteine della caseina sono stati ingeriti prima del sonno.

Simone Casonato
Fondatore di ScienceOfCycling Italia alla fine degli anni 2000, si occupa di programmazione del training ed è esperto nell’analisi dati degli atleti di endurance. E’ da anni Trainingpeaks Certified Coach e ha alle spalle esperienze internazionali nel ciclismo e nel triathlon; ha lavorato nel 2013 e 2014 con la Bardiani-CSF come responsabile della preparazione, vincendo quattro tappe al Giro d’Italia in due anni, ed è risultato il più giovane allenatore pro del circuito mondiale UCI WorldTour. Ha ottenuto più di 200 vittorie in ambito amatoriale, tra cui il titolo mondiale Ironman in Canada nel 2014 e numerose maglie tricolori in ambito ciclistico, sia nelle GF che nei circuiti. Attualmente si occupa di ricerca scientifica applicata agli sport di endurance, programmazione e supporto degli atleti di tutti i livelli, professionisti WT e amatori (ciclismo e triathlon) in tutta italia e all’estero (USA, Cina, Emirati Arabi e Gran Bretagna). Dal 2015 è anche consulente ricerca per Abu Dhabi Sports e svolge attività di ricerca scientifica in ambito Endurance. E’ da anni membro dello European Congress of Sport Science e relatore in congressi e convegni europei. Attualmente lavora con la squadra Pro russa Gazprom – Rusvelo e il team Pro Biesse Arvedi Continental per lo sviluppo della valutazione funzionale degli atleti professionisti durante la stagione 2019 e 2020.
Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.