Rinnovata la collaborazione con la Bardiani-CSF

Dopo l’incoraggiante primo anno, il Bardiani – CSF Pro Team ha deciso di rinnovare la partnership con il centro di allenamento sportivoScienceOfCycling Italia, diretto dal Dr. Marco Maggi, che si occuperà di preparare tutti i ciclisti del #Greenteam nel 2014.

I corridori sotto la guida dell’allenatore Dr. Simone Casonato, che sarà il training coach esclusivo della squadra, si sono già sottoposti ad un primo test di valutazione funzionale, discutendo poi la programmazione del training per la prima parte del prossimo inverno. Come nella passata stagione, l’allenamento sarà gestito tramite i misuratori di potenza PowerTap e la piattaforma TrainingPeaks, che permetterà un quotidiano confronto tra atleta e coach e darà al tempo stesso alla squadra la possibilità di monitorare continuamente la condizione dei propri corridori.

Read More
il nuovo WKO in via di sviluppo

Il nuovo WKO 4.0 sta finalmente per arrivare e Trainingpeaks ha annunciato che sarà disponibile (anche per Mac nativamente) dal 10 di dicembre. Finalmene troveremo una serie di novità interessanti e nuovi concetti sviluppati dal Dr. Coggan e dal team di Trainingpeaks, dato che Wko 3.0 ha smesso di essere aggiornato molti e molti mesi addietro.
Ieri c’è stato il primo incontro tenuto dal Dr. A. Coggan sulla creazione di un modello matematico che descriva la prestazione ciclistica e aiuti a categorizzare/guidare l’atleta in modo coerente.

Read More
Terminato il 2013 della Bardiani

Con il GP Beghelli di Domenica 13 Ottobre e il 5° posto conquistato in volata da Sonny Colbrelli è terminata la stagione del Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team, iniziata a fine Gennaio in Argentina con il Tour de San Luis.

La più giovane squadra tra le compagini World Tour e Pro Continental ha conquistato nel 2013: 11 successi, 20 podi, 77 Top-10 in 121 giorni di corsa. Tra le varie vittorie le più importanti sono state senza dubbio quelle conquistate al 96° Giro d’Italia, con Enrico Battaglin fantastico vincitore della 4° tappa e con Stefano Pirazzi capace di primeggiare nella Classifica dei Gran Premi della Montagna.

Read More
Evoluzione dei caschi aerodinamici

Nelle prove a cronometro, al netto della potenza espressa da ciascun atleta, il nemico numero uno è la resistenza aerodinamica, sempre presente ad opporsi quando si cerca di andare più veloci.

La bicicletta con cui si gareggia conta per circa il 20 per cento della resistenza aerodinamica, e la parte preponderante è costituita dalla propria area frontale; circa l’80% di questa resistenza aerodinamica è costituita dall’atleta in sella, il resto è dovuto alla bicicletta.

Read More
Analisi: cronoscalate e gare in salita amatori

Presento due files, entrambi top 10 nelle gare in salita in ambito amatoriale.

 

File 1 (atleta: 67 kg)

Read More
Pirazzi brilla nella crono

Nella terza tappa del Tour of Britain i ragazzi hanno disputato una crono individuale nel safari park della città di Knowsley: lunga 16 km, il tracciato si presentava veloce, ma reso insidioso dalla pioggia caduta per buona parte della corsa.
Il primo a partire per il Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team era Nicola Boem, che con indosso la maglia di leader degli sprint intermedi fermava il tempo in 23.07. In seguito era la volta di Marco Canola che terminava in 22.06.
Alle 12.53 era il turno di Stefano Pirazzi che partiva subito forte, tanto fa segnare a metà tracciato uno dei migliori intermedi. Nella seconda parte riusciva ad aumentare il suo ritmo, fermando alla fine il cronometro in 21.16, leader provvisorio della corsa.

Read More
Pillole sul passaporto bio

La scelta di Horner, ossia pubblicare i dati relativi al passaporto biologico, appare un passo avanti verso la trasparenza, e una risposta convinta a chi lo ha ferocemente criticato (lui, 42enne, fresco vincitore della Vuelta) accusandolo di doping. Questo passo, che fa seguito alla pubblicazione di alcuni dei suoi files provenienti dalla corsa iberica, va quindi accolto positivamente, anche se ritengo che poco modificherà le opinioni dei suoi detrattori. Anzi, il rischio è alimentare un’ulteriore serie di pseudo-sospetti da parte di improvvisati ematologi, e non so quanto tutto questo servirà a rasserenare l’ambiente.

Read More
Horner e le Vam della Vuelta

Articolo postato in origine su Facebook in risposta ad un utente, riferimenti alla scalata della tappa di Pena Cabarga.

Per quanto riguarda le prestazioni di Chris Horner alla Vuelta 2013, va ricordato che la Vam non è un valore oggettivo, in quanto dipende troppo dalle caratteristiche della salita presa in considerazione, dalla sua lunghezza, dall’altitudine e dalla conformazione di tappa e strada. L’elevata pendenza media di certe salite aumenta molto la Vam a parità di w/kg, e se le salite risultano anche corte (come quella di ieri, Pena Cabarga, con quasi il 10% di media per 15′ di sforzo), si possono superare i 1950 m/h a questi livelli (come appunto è successo ieri). Ricordo un Santi Perez qualche anno fa alla Vuelta (Epo-additivato) in grado di passare tranquillamente i 2000 m/h.

Read More
Il concetto di critical power nel ciclismo

Monod e Scherrer introdussero qualche decennio addietro (negli anni 60) il concetto originario di Critical Power, proponendo di modellare la potenza P e il tempo di esaurimento T attraverso una relazione iperbolica (formula sotto).
La relazione ci ricorda che il tempo, per cui un atleta può sostenere un wattaggio determinato, dipende dal wattaggio stesso in relazione alle capacità metaboliche del soggetto, e questa capacità di performare lo sforzo per una tal durata dipende a sua volta dall’insieme delle doti aerobiche + anaerobiche che variano nel loro contributo in funzione della durata di uno sforzo.

Read More
Powermeter, le novità da Eurobike

Dopo i primi assaggi, pubblicati qualche giorno fa, e riguardanti il misuratore Factor e le novità PowerTap e Power2Max (prima sulla pagina Facebook, poi riassunti qui http://news.scienceofcycling.it/#post96 ), ecco un sunto di quanto visto ad Eurobike in tema powermeters, sicuramente uno dei settori più dinamici e a noi cari per il training. Propongo le 5 novità/aggiornamenti più interessanti, in quanto di Garmin Vector si è già ampiamente parlato, Quarq ha aggiornato la gamma senza grosse novità già qualche mese fa e iBike è tutto da scoprire, specie sul nostro mercato.

Read More
1 8 9 10 11 12 13