Horner e le Vam della Vuelta

Articolo postato in origine su Facebook in risposta ad un utente, riferimenti alla scalata della tappa di Pena Cabarga.

Per quanto riguarda le prestazioni di Chris Horner alla Vuelta 2013, va ricordato che la Vam non è un valore oggettivo, in quanto dipende troppo dalle caratteristiche della salita presa in considerazione, dalla sua lunghezza, dall’altitudine e dalla conformazione di tappa e strada. L’elevata pendenza media di certe salite aumenta molto la Vam a parità di w/kg, e se le salite risultano anche corte (come quella di ieri, Pena Cabarga, con quasi il 10% di media per 15′ di sforzo), si possono superare i 1950 m/h a questi livelli (come appunto è successo ieri). Ricordo un Santi Perez qualche anno fa alla Vuelta (Epo-additivato) in grado di passare tranquillamente i 2000 m/h.

Read More
Il concetto di critical power nel ciclismo

Monod e Scherrer introdussero qualche decennio addietro (negli anni 60) il concetto originario di Critical Power, proponendo di modellare la potenza P e il tempo di esaurimento T attraverso una relazione iperbolica (formula sotto).
La relazione ci ricorda che il tempo, per cui un atleta può sostenere un wattaggio determinato, dipende dal wattaggio stesso in relazione alle capacità metaboliche del soggetto, e questa capacità di performare lo sforzo per una tal durata dipende a sua volta dall’insieme delle doti aerobiche + anaerobiche che variano nel loro contributo in funzione della durata di uno sforzo.

Read More
Powermeter, le novità da Eurobike

Dopo i primi assaggi, pubblicati qualche giorno fa, e riguardanti il misuratore Factor e le novità PowerTap e Power2Max (prima sulla pagina Facebook, poi riassunti qui http://news.scienceofcycling.it/#post96 ), ecco un sunto di quanto visto ad Eurobike in tema powermeters, sicuramente uno dei settori più dinamici e a noi cari per il training. Propongo le 5 novità/aggiornamenti più interessanti, in quanto di Garmin Vector si è già ampiamente parlato, Quarq ha aggiornato la gamma senza grosse novità già qualche mese fa e iBike è tutto da scoprire, specie sul nostro mercato.

Read More
Modolo domina il Memorial Pantani

Ennesima vittoria stagionale per il velocista del Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team che si è imposto con un perfetto sprint nel Memorial Pantani – Giro di Romagna, partito da Lugo e terminato a Cesenatico dopo 200km. Per Modolo si tratta del nono successo stagionale mentre per il #Greenteam è l’undicesimo.

Read More
Bis di Modolo alla Bernocchi

Era il grande favorito e vincitore uscente, Sacha Modolo non ha tradito le attese e grazie ad un eccellente lavoro di squadra ha conquistato la 95° Coppa Bernocchi da Legnano a Legnano per 199km. L’ottavo successo per Modolo lo rende sempre di più l’italiano con più vittorie in questa stagione e dà al Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team il decimo sigillo stagionale dopo la vittoria al Tour du Limousin di ieri ad opera di Pasqualon.

Read More
Degasperi terzo all’europeo Ironman

Bellissimo podio dell’atleta trentino Alessandro Degasperi, nella prova valida per il ampionato europeo Ironman 70.3 svoltasi a Wiesbaden. Come spesso accade, abbiamo pubblicato ora anche il file interattivo della sua prova in bicicletta.


Dopo pochi chilometri di bici si forma un gruppo di 14 atleti, i migliori. Triatleti del calibro di Sebastian Kienle, campione del mondo in carica nella distanza Ironman 70.3, Jan Frodeno, Peter Robertson, 3 volte campione del mondo ITU, i forti Sylvain Sudrie, Ivan Vassiliev, Manuel Kung, Ritchie Nicholls, recente vincitore dell’Ironman 70.3 UK e Josh Amberger. 

Read More
Colpaccio di Pasqualon, prima da prof

Con una volata che non ha dato scampo agli avversari Andrea Pasqualon ha vinto la 2° tappa del Tour du Limousin da Rochechouart a Ambazac di 185km su un tracciato ricco di saliscendi e con un l’arrivo posto in leggera salita. Per l’atleta italiano si tratta della prima vittoria da professionista, mentre per il Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team è la numero nove in stagione.

Read More
Aggiornamento sui misuratori di potenza

Sintetizzo qui alcuni interventi postati volta per volta sul nostro profilo ufficiale facebook (ScienceOfCycling Italia) relativi ad aggiornamenti sul mondo dei powermeter.
Per chi vuole sapere tutto sul misuratore vettoriale Garmin Vector, atteso (troppo a lungo) e ora disponibile per test e prove (sarà presentato a Eurobike, speriamo definitivamente). Francamente, non vedo l’ora di provarli, e un assaggio lo fornisce il puntuale blog DC Rainmaker…

http://www.dcrainmaker.com/2013/08/hands-on-garmin-vector.html

Read More
La forza nel ciclismo, tra bici e palestra (parte I)

Il nostro corpo ha sostanzialmente tre vie che concorrono alla produzione di energia, e una di esse utilizza l’ossigeno come carburante (sistema aerobico). Gli altri due sistemi (anaerobici) producono energia senza richiedere O2, fornendo un quantitativo valido per brevi periodi (fino ai 45”) ed intervendo per richieste impegnative, quali il sollevamento dei pesi o di esecuzione di sprint all-out. Eventi brevissimi ed intensi, senza ripetizione temporale, sono in genere classificati come sport di forza, non certo di endurance; in quest’ultimo caso invece, il sistema aerobico fornisce invece energia duratura per le attività a lungo termine, come camminare, correre, nuotare sulle lunghe distanze e (nel nostro caso) pedalare. Sport di resistenza, insomma.

Read More
Termina un eccellente Qinghai Lake per il team

Il Tour of Qinghai Lake è giunto oggi alla conclusione con la 13° tappa, un circuito pianeggiante di 96km nel centro della città di Lanzhou. È stata una corsa dove il Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team ha svolto un ruolo di grande protagonista grazie alle sei vittorie di tappe di Sacha Modolo, che si è rivelato in assoluto il miglior velocista presente.

Anche nell’ultima frazione il #greenteam ha cercato di portare il proprio sprinter nella migliore posizione per la volata finale, ma una caduta ai -5km ha disunito gli uomini del treno rendendo vano il lavoro svolto in precedenza. La vittoria della tappa conclusiva è andata all’americano Jacob Keough (UnitedHealthcare) davanti a Rogers (Baku) e Chicchi (Vini Fantini). Modolo ha fatto comunque la volata partendo dalle retrovie e finendo 7° dopo una buona rimonta.

Read More
1 9 10 11 12 13 14