il nuovo WKO in via di sviluppo

il nuovo WKO in via di sviluppo

Il nuovo WKO 4.0 sta finalmente per arrivare e Trainingpeaks ha annunciato che sarà disponibile (anche per Mac nativamente) dal 10 di dicembre. Finalmene troveremo una serie di novità interessanti e nuovi concetti sviluppati dal Dr. Coggan e dal team di Trainingpeaks, dato che Wko 3.0 ha smesso di essere aggiornato molti e molti mesi addietro.
Ieri c’è stato il primo incontro tenuto dal Dr. A. Coggan sulla creazione di un modello matematico che descriva la prestazione ciclistica e aiuti a categorizzare/guidare l’atleta in modo coerente.

Molto interessante il seminario, anche se ha ripreso gran parte dei concetti già accennati altrove (in particolare sulla limitazione presente nella relazione potenza-tempo del modello Critical Power, che rimane comunque un valido aiuto, e sulle linee guida per sviluppare e superare le attuali categorizzazioni, vedi GoldenChetaah); il PhD americano ha discusso pregi, difetti e modalità di ricerca con cui sviluppare un costrutto matematico che sia più coerente con la mole di files provenienti da un misuratore. Ha fatto qualche esempio con modelli matematici provenienti dalla sua attività di ricerca come PhD (lavori suoi e di Herrero), e ha illustrato i “pilastri” che guideranno alla creazione di una struttura concettuale aderente alla complessità del dato ciclistico.

Nel nuovo 4.0 troveremo secondo Coggan “the most advanced mathematical model of the exercise intensity-duration relationship ever developed”, con la concettualizzazione della FRC (functional reserve capacity, ossia la quantità massima di esercizio eseguibile sopra soglia prima che incorra affaticamento), un modello multi-durata in grado di superare il Fatigue Profiling attuale, e quindi di “fenotipizzare” meglio le caratteristiche di ogni ciclista. Si potrà verificare come ogni atleta riesca poi ad adattarsi (soggettivamente) alla “dose” prescritta, quali siano i match da stracciare, e quali le strategie ottimali di gestione del pace per ogni disciplina ciclistica (cronometro, inseguimento, etc). Il modello sarà poi valido anche per altre discipline, come il nuoto e la corsa (sulle capacità dei cani da corsa purtroppo il Dr. non ha ancora sufficienti dati per verificare il funzionamento della relazione..). Staremo a vedere, era solo il primo seminario..

Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.