Pirazzi brilla nella crono

Pirazzi brilla nella crono

Nella terza tappa del Tour of Britain i ragazzi hanno disputato una crono individuale nel safari park della città di Knowsley: lunga 16 km, il tracciato si presentava veloce, ma reso insidioso dalla pioggia caduta per buona parte della corsa.
Il primo a partire per il Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team era Nicola Boem, che con indosso la maglia di leader degli sprint intermedi fermava il tempo in 23.07. In seguito era la volta di Marco Canola che terminava in 22.06.
Alle 12.53 era il turno di Stefano Pirazzi che partiva subito forte, tanto fa segnare a metà tracciato uno dei migliori intermedi. Nella seconda parte riusciva ad aumentare il suo ritmo, fermando alla fine il cronometro in 21.16, leader provvisorio della corsa.

Vari atleti provavano a superarlo senza successo, a riuscirsi dopo circa mezz’ora era il neozelandese Jack Bauer (Garmin) con il tempo di 20.36. In seguito arrivava il tempo stratosferico del baronetto inglese e campione olimpico Bradley Wiggins (SKY) in 19.54; il compagno Stannard completava il podio di tappa.
Ottava posizione finale quindi per Stefano Pirazzinella cronometro di Knowsley; il vice-campione italiano della specialità ha così avuto modo di dimostrare le proprie qualità, riuscendo a mantenere il primato parziale della corsa fino alle prestazioni di Jack Bauer (Garmin).
Il ventiseienne può comunque recriminare la sfortuna, dato che rispetto ai suoi rivali, è sceso in strada quando ancora la strada era scivolosa per la pioggia caduta in precedenza.

“Oggi volevo fare bene anche per riscattarmi dalla tappa di ieri, dove nel finale, dopo aver provato ad andarmene, mi ero staccato dai migliori – spiega – Era anche un importante occasione per confermare che il 2° posto ai Campionati Italia a cronometro non era stato un caso, ma il frutto di un lavoro fatto nei mesi precedenti con lo staff tecnico della squadra. Sono contento del piazzamento, anche se dopo di me la strada si è un po’ asciugata e sicuramente i primi hanno avuto un piccolo vantaggio. Ora ci sono un paio di tappe di salita molto impegnative dove voglio fare bene”.

Classifica 3° Tappa Tour of Britain (Knowsley – Knowsley, 16km)
1. Bradley Wiggins (SKY) 19.54
2. Ian Stannard (SKY) 0.32
3. Jack Bauer (GRM) 0.42
4. Marti Elmiger (IAM) 0.54
5. Alex Dowsett (MOV) 0.56
8. Stefano Pirazzi (BAR) 1.22

In Classifica Generale Bradley Wiggins è ora il nuovo leader, per il #Greenteam il migliore è Marco Coledan in 12° posizione a 1.26 minuti, mentre Nicola Boem guida sempre la classifica degli sprint intermedi.

Simone Casonato
Fondatore di ScienceOfCycling Italia alla fine degli anni 2000, si occupa di programmazione del training ed è esperto nell’analisi dati degli atleti di endurance. E’ da anni Trainingpeaks Certified Coach e ha alle spalle esperienze internazionali nel ciclismo e nel triathlon; ha lavorato nel 2013 e 2014 con la Bardiani-CSF come responsabile della preparazione, vincendo quattro tappe al Giro d’Italia in due anni, ed è risultato il più giovane allenatore pro del circuito mondiale UCI WorldTour. Ha ottenuto più di 200 vittorie in ambito amatoriale, tra cui il titolo mondiale Ironman in Canada nel 2014 e numerose maglie tricolori in ambito ciclistico, sia nelle GF che nei circuiti. Attualmente si occupa di ricerca scientifica applicata agli sport di endurance, programmazione e supporto degli atleti di tutti i livelli, professionisti WT e amatori (ciclismo e triathlon) in tutta italia e all’estero (USA, Cina, Emirati Arabi e Gran Bretagna). Dal 2015 è anche consulente ricerca per Abu Dhabi Sports e svolge attività di ricerca scientifica in ambito Endurance. E’ da anni membro dello European Congress of Sport Science e relatore in congressi e convegni europei. Attualmente lavora con la squadra Pro russa Gazprom – Rusvelo e il team Pro Biesse Arvedi Continental per lo sviluppo della valutazione funzionale degli atleti professionisti durante la stagione 2019 e 2020.
Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.