Pirazzi sul podio dell’italiano a cronometro

Pirazzi sul podio dell’italiano a cronometro

Con una grande prestazione dal primo all’ultimo metro, Stefano Pirazzi ha conquistato oggi la 2° posizione al Campionato Italiano Cronometro, corso da Mollaro – Mondo Melinda a Marileva 900 su un percorso lungo 38,8km. Un fantastico risultato per il Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team che si rifà così con gli interessi della giornata di ieri.

Lo scalatore di Fiuggi partiva forte fin dai primi chilometri e al primo intermedio transitava in terza posizione con il tempo di 26.26. Meglio di lui solamente il campione italiano uscente Cataldo (SKY) con 26.25 e Pinotti (BMC) in testa con 25.41 minuti.

La seconda parte del tracciato costantemente in salita e più adatta a Pirazzi, gli permetteva di superare Cataldo e salire in seconda posizione. Sul traguardo di Marileva 900, l’atleta del #greenteam terminava con il tempo di 50.15 minuti e una media di 46.317 km/h. La vittoria ed il titolo di campione italiano andavano a Marco Pinotti che concludeva in 49.04 minuti. A completare il podio tricolore Malori (Lampre) in 50.32.

Nella top-10 anche Marco Coledan 6° con il tempo finale di 50.56 e Angelo Pagani 9° in 51.46, a coronamento di un’ottima giornata per il Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team.


Sono veramente contento di questo fantastico risultato arrivato dopo una dura giornata come quella di ieri, dove avevo speso tantissime energie – racconta Pirazzi -. Ho sempre amato questa specialità e negli ultimi mesi sono ritornato ad usare con più regolarità la bici da cronometro. Così oggi erano consapevole, considerando anche il percorso in salita nella seconda parte, di poter ambire ad un posto nei primi 5, ma onestamente non mi aspettavo di salire sul podio in 2° posizione. Per questo la felicità è doppia e mi fa sembrare il secondo gradino come una vittoria”.

Dopo questo fantastico risultato Pirazzi sosterrà un periodo di riposo prima di ritornare a correre nel mese di Agosto. Il #greenteam proseguirà invece la stagione con il Tour of Qinghai Lake, dal 7 al 21 Luglio in Cina.

Simone Casonato
Fondatore di ScienceOfCycling Italia alla fine degli anni 2000, si occupa di programmazione del training ed è esperto nell’analisi dati degli atleti di endurance. E’ da anni Trainingpeaks Certified Coach e ha alle spalle esperienze internazionali nel ciclismo e nel triathlon; ha lavorato nel 2013 e 2014 con la Bardiani-CSF come responsabile della preparazione, vincendo quattro tappe al Giro d’Italia in due anni, ed è risultato il più giovane allenatore pro del circuito mondiale UCI WorldTour. Ha ottenuto più di 200 vittorie in ambito amatoriale, tra cui il titolo mondiale Ironman in Canada nel 2014 e numerose maglie tricolori in ambito ciclistico, sia nelle GF che nei circuiti. Attualmente si occupa di ricerca scientifica applicata agli sport di endurance, programmazione e supporto degli atleti di tutti i livelli, professionisti WT e amatori (ciclismo e triathlon) in tutta italia e all’estero (USA, Cina, Emirati Arabi e Gran Bretagna). Dal 2015 è anche consulente ricerca per Abu Dhabi Sports e svolge attività di ricerca scientifica in ambito Endurance. E’ da anni membro dello European Congress of Sport Science e relatore in congressi e convegni europei. Attualmente lavora con la squadra Pro russa Gazprom – Rusvelo e il team Pro Biesse Arvedi Continental per lo sviluppo della valutazione funzionale degli atleti professionisti durante la stagione 2019 e 2020.
Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.