powertap

powertap

la misurazione sul mozzo ruota

Si tratta di uno strumento di rilevazione della potenza tramite il mozzo della ruota posteriore.

Preciso e affidabile, ottiene l’output a partire dalla coppia di torsione, che si genera nel luogo in cui avviene la trasformazione della torque stessa in energia cinetica. La misurazione non viene mediata dalla catena, e pertanto  la vicinanza al punto di torsione genera una misurazione particolarmente precisa ed affidabile.

Nel dettaglio, il powermeter si compone di 4 sensori o “torsiometri” istallati nel voluminoso mozzo ruota, i quali rilevano i valori di coppia torcente applicati. I sensori captano la deformazione angolare dell’albero del mozzo e la trasformano in segnale elettrico, trasmesso via radio 60 volte xSec alla centralina posta di lato.

L’alimentazione è garantita da due piccole batterie  da 1,5 v (size N), incastonate tramite morsetto, e facilmente sostituibili con l’apposito ingranaggio in dotazione. Il sistema è molto valido e, nelle versioni base, economico. I dati sono precisi mentre il vero limite è dato dal peso e dalla limitazione d’uso dell’unica ruota (a meno di non assemblare due ruote per allenamenti e gare, facendo lievitare i costi).