Rinnovata la collaborazione con il team Gazprom-Rusvelo per il 2021

Rinnovata la collaborazione con il team Gazprom-Rusvelo per il 2021

Dopo un mese di novembre dedicato principalmente ai test e alle basi del lavoro in ottica 2021, da lunedì si riparte anche coi test per il ciclismo professionistico, sperando in un’annata più “tradizionale” e meno compressa di quella del 2020.

Come sempre c’è tanto entusiasmo e motivazione quando si guarda alla stagione successiva, le aspettative personali di ciascun atleta sono sempre elevate e c’è tanta motivazione ed entusiasmo. Il periodo invernale è sempre stato uno dei miei preferiti per gli allenamenti perchè – freddo a parte- non si vive quell’ansia e quello stress tipici delle gare imminenti. Si lavora sodo senza pressioni e senza particolare fretta, ci si “gode” anche l’intensità aerobica che caratterizza il periodo tra novembre e gennaio, si costruiscono passo a passo le fondamenta e tutto sommato i temibili lavori lattadici sono lontani.

Anche quest’anno siamo stati scelti per effettuare i test del team professionistico Gazprom-Rusvelo Pro Cycling Team, squadra che rinnova le proprie ambizioni con innesti di alto livello ed al cui fianco lavoreremo anche nel 2021.

Tra i nuovi arrivi il campione europeo a crono Vacek, giovanissimo talento del ciclismo mondiale. Due acquisti di sicuro valore sono anche Ilnur Zakarin, plurivittorioso delle grandi corse a tappe con successi al Tour e al Giro in frazioni di alta montagna, e Roman Kreuziger. Il ceco è un altro colpo importante per un ulteriore salto di qualità il prossimo anno. Elemento di grande esperienza, corridore capace in carriera di conquistare in prima persona risultati di assoluto spessore, come il quinto posto a Giro d’Italia e Tour de France e il successo alla Amstel Gold Race, è stato anche gregario di alcuni tra i corridori di maggiore spessore dell’ultimo decennio, come Ivan Basso e Alberto Contador.

Roman è un corridore molto solido e di spessore assoluto e non vediamo l’ora di poterlo testare la settimana prossima, insieme al resto dei tanti corridori ambiziosi nel team, tutti in cerca di una rivincita dopo questa strana stagione 2020.

Simone Casonato
Fondatore di ScienceOfCycling Italia alla fine degli anni 2000, si occupa di programmazione del training ed è esperto nell’analisi dati degli atleti di endurance. E’ da anni Trainingpeaks Certified Coach e ha alle spalle esperienze internazionali nel ciclismo e nel triathlon; ha lavorato nel 2013 e 2014 con la Bardiani-CSF come responsabile della preparazione, vincendo quattro tappe al Giro d’Italia in due anni, ed è risultato il più giovane allenatore pro del circuito mondiale UCI WorldTour. Ha ottenuto come consulente e analyst successi sia al Giro d'italia Pro che U23, oltre che nelle più importanti corse ciclistiche World Tour. All'attivo tra gli atleti oltre 200 vittorie in ambito amatoriale, tra cui il titolo mondiale Ironman in Canada nel 2014, numerose maglie tricolori in ambito ciclistico, sia nelle GF che nei circuiti. Attualmente si occupa di ricerca scientifica applicata agli sport di endurance, programmazione e supporto degli atleti di tutti i livelli, professionisti WT e amatori (ciclismo e triathlon) in tutta italia e all’estero (USA, Cina, Emirati Arabi e Gran Bretagna). Dal 2015 è anche consulente ricerca per Abu Dhabi Sports e svolge attività di ricerca scientifica in ambito Endurance. E’ da anni membro dello European Congress of Sport Science e relatore in congressi e convegni europei. Attualmente lavora con la squadra Pro russa Gazprom – Rusvelo, il team World Tour femminile Alè BTC Ljubiana ed il team Pro Biesse Arvedi Continental per lo sviluppo della valutazione funzionale degli atleti professionisti durante la stagione.
Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.