Tag Archives: allenamento

L’inverno del ciclista

L’inverno del ciclista è cambiato molto in questi ultimi anni, è cambiato l’approccio alla fase di costruzione e anche la consapevolezza di come l’attività invernale possa incidere sul prosieguo della stagione agonistica, non negli aspetti direttamente collegati alle capacità prestative, quanto in quelli collaterali.
Di norma, la lunghezza della fase di costruzione dipende da una serie di fattori strettamente individuali, e legati sia alla diversa periodizzazione del training (gli obiettivi stagionali) che al clima della propria regione di appartenenza.

Read More
Allenarsi in altura: linee guida e possibili benefici

Molti atleti d’élite prendono oggi parte a stage in altitudine, fino a 3-4 volte all’anno, spesso con grandi aspettative. Dal punto di vista della ricerca scientifica, i risultati dei lavori svolti rendono più controversa la disputa riguardo ad un possibile miglioramento delle prestazioni. Dal punto di vista ematico, dopo circa 15 giorni di altura si verifica un aumento progressivo della concentrazione dei globuli rossi (in risposta all’ipossia), aumentano sia la secrezione dell’ormone eritropoietina (EPO) che la concentrazione di emoglobina ed ematocrito ( sempre in risposta alla riduzione della pressione parziale dell’ossigeno). Non è però chiaro come questo si correli con ogni persona, ed i risultati della permanenza in altitudine sono soggettivi e difformi tra atleti, in quanto i miglioramenti nella prestazione sembrerebbero derivare da altri adattamenti periferici.

Vediamo insieme di approfondire sinteticamente l’argomento con considerazioni attuali e linee guida per la permanenza in altura.

Read More
Consigli sulla transizione tra 2015 e 2016

Qualche consiglio sulla fase di transizione, visto che la stagione 2015 si avvia pian piano al termine. Per molti la lista delle gare sta per terminare, alcuni arrivano sino a metà ottobre, per altri invece settembre ha visto concludersi gli ultimi impegni con le corse della stagione 2015.

In ogni caso, si inizia a pensare e programmare il 2016.

Lo sport di endurance, a qualsiasi livello, richiede sacrifici che vanno aldilà dello stare in bicicletta o correre, e coinvolgono lo stile di vita e le abitudini di ogni giorno, a maggior ragione se si vuol essere competitivi con un lavoro a tempo pieno e/o una famiglia alle spalle.

Read More
Powermeter, nuove proposte da Garmin e Rotor
Il mercato dei misuratori di potenza è sempre in fermento, e abbiamo un paio di novità interessanti da parte di case ben note, Garmin e Rotor; un interessante upgrade da parte di Garmin, che rinnova i Pod del Vector, mentre Rotor amplia la propria gamma di powermeter con una versione nascosta nell’asse della guarnitura di proprietà.
Read More
Sorprese dall’analisi dei dati

Studiare i files delle uscite settimanali, come previsto nella fase di reportistica coi nostri pacchetti di allenamento più professionali, risulta davvero interessante sia per l’atleta che per il coach, data la mole di dati visibili attraverso il proprio ciclocomputer e le informazioni desumibili dagli allenamenti con la potenza. Molto spesso si modificano, confermano o smentiscono le sensazioni riportate col training, altre volte si cambia la programmazione, più raramente si hanno delle sorprese e dei dati inattesi.

Read More
Test cp20 a confronto

Stesso protocollo, esecuzione differenti. Analisi dei test cp20′ di alcuni atleti, amatori o professionisti, che hanno impostato e svolto nel modo giusto o sbagliato la prova; nelle prossime settimane moltissimi dei ragazzi che seguiamo dovranno ripetere lo stesso sforzo, quindi può essere interessante verificare i quattro esempi di test che ho scelto, partendo dalla schermata del file e poi con il breve commento:

Read More
Infocrank, la new entry nel mondo dei misuratori

In questi ultimi giorni apprendiamo che Verve Cycling, la società australiana fondata all’inizio del 2014, si appresta a commercializzare il proprio misuratore di potenza, denominato InfoCrank, già atteso nei primi mesi dell’anno (e, come spesso succede nel settore, oggetto di un lento processo di incubazione). Questo strumento è frutto di un lungo processo di sviluppo, originariamente concepito dall’ Australian Institute of Sport (AIS), alla ricerca di uno strumento “campione” da utilizzare come metro di paragone per altri powermeter in commercio. Le premesse sembrano quindi di tutto rispetto.

Read More
Strategie per migliorare l’utilizzo dei grassi

In alcuni articoli precedenti ci siamo occupati sia dei carboidrati che delle proteine, in relazione all’esercizio fisico ed in particolare per quanto riguarda le attività di endurance. Questa volta parliamo invece dei grassi, oggetto negli ultimi anni di rinnovate attenzioni nella comunità scientifica, sia per quanto concerne le diete ad alto contenuto di grassi (high-fat diet) che per lo sviluppo di strategie volte a migliorare le capacità ossidative dell’atleta, impegnato nello sforzo prolungato.

Read More
Settare il Garmin per allenarsi con la potenza

In questa breve guida, vediamo come settare il Garmin Edge per poter utilizzare al meglio lo strumento, ed il misuratore di potenza ad esso collegato. Inoltre, suggerisco come disporre le schermate del dispositivo, in modo da poter avere una visuale dei dati più interessanti durante l’esecuzione di un allenamento, in particolare per chi si basa sui watt. Infine, consiglio di attivare la funzione AutoSync per sincronizzare GC con TP.

Read More
Gli stop forzati: effetti sulla forma fisica e guida alla ripresa

Per molti praticanti a livello amatoriale, l’uscita quotidiana è una specie di routine, un bisogno, a volte fisico a volte psicologico, di saltare in sella, dar fondo alle proprie energie e ritornare alla propria abitazione con la piacevole certezza di aver lavorato al meglio. L’incedere degli allenamenti viene raramente interrotto, anche in occasione delle festività lo sport di endurance arreca una sensazione psicofisica di benessere, a cui col tempo diviene difficile rinunciare.

Read More
1 2 3 4