Varie

Un grande Giro u23 per la Biesse Arvedi
Si è concluso nel weekend un fantastico Giro d’Italia Under 23 ricco di emozioni per la Biesse Arvedi Premac e con tante soddisfazioni per i nostri atleti.
Nonostante il livello mostruoso dei partecipanti, con tante squadre vivaio di squadre World Tour, i nostri atleti si sono fatti valere alla grande nella corsa più importante della stagione con addirittura due atleti nella top5 della corsa rosa.
Read More
Vigilia importante per Pro e Under23
Venerdì di vigilie importanti quello odierno, in quel di Nizza. Scatta domani un Tour de France molto particolare, praticamente a porte chiuse, e con rigidi protocolli di sicurezza mai sperimentati prima dai corridori e dallo staff, chiusi nella cosiddetta “bolla” per tutti i 3470 km del percorso.
Read More
Giro di Lombardia 2020: analisi e commento

Giro di Lombardia 2020 in formato inconsueto, quello vissuta in questa pazza stagione di ciclismo professionistico. Siamo stati infatti stati partecipi di un Lombardia che da classica delle foglie morte, in chiusura di stagione, si è ricollocato a ferragosto, cornice che ha reso ancor più duro un percorso da oltre 3900m di dislivello. 

Read More
Allenamento: come gestire il periodo estivo

Dopo una prima parte di stagione decisamente “particolare”, caratterizzata da un periodo di quarantena trascorso sui rulli e tapis, vediamo come gestire il periodo estivo che, per molti di voi, significa vacanze con la famiglia e poche gare a cui guardare nell’immediato. 

Read More
Grande inizio per la Biesse Arvedi!

Nemmeno nelle più rosee previsioni avrei immaginato un ritorno alle corse di questo genere per la Biesse-Arvedi, con un dominio della prima corsa a tappe post-Covid in quel di Imola.

Read More
Cronometro e triathlon: biomeccanica a Milano e Lecco

Lavoro sulla biomeccanica a Milano e Lecco in questo mese di giugno per cronometro e triathlon: in laboratorio sia ciclisti pro che triathleti.

Dopo la serie di valutazioni su strada, abbiamo proseguito i test biomeccanici coi ragazzi Biesse-Arvedi nella nostra sede lombarda (Milano e Lecco), lavorando specificamente sulle nuove Pinarello Bolide, bici da cronometro. L’obiettivo è stato quello di massimizzare l’aerodinamica ed il rendimento generale degli atleti, in vista del rientro alle corse e alle più importanti competizioni del mese estivo.

Read More
Riprendono i test su strada per la Biesse Arvedi

Anche per noi, dopo la riapertura delle sedi per i test e le biomeccaniche, sono riprese le attività sul campo ed i test su strada. Primi segnali di un lento ritorno alla normalità con le sessioni di test dei ragazzi in maglia Biesse-Arvedi, protagonisti di una giornata di valutazione sulla nota salita della Roncola.

Read More
primi dati dal periodo post quarantena

Dopo oltre una settimana di analisi dei dati di allenamento, possiamo trarre un primo il preliminare bilancio dal periodo post-quarantena, passato allenandosi indoor. Molti di noi erano molto spaventati dalla prospettiva di doversi allenare sui rulli nel periodo primaverile, una prospettiva che per molti amatori e la totalità dei professionisti risultava assolutamente inedita. e da un punto di vista mentale/motivazionale veramente pesante da affrontare. 

Read More
Atleti e virus: aspetti psicologici

In queste ultime settimane, la sempre più vasta e dilagante diffusione del virus COVID-19 ha avuto notevoli ripercussioni sulle nostre vite, non solo a livello sanitario e socio-economico, ma anche nella nostra quotidianità di atleti. 

Il mondo dello sport è stato parimenti colpito da questo virus: si è passati dalla mera cancellazione delle competizioni, alla chiusura delle palestre, allo sport in solitaria fino ad arrivare all’obbligo per gli atleti di potersi allenare solo all’interno delle proprie abitazioni.

Read More
Corpo libero e prevenzione degli infortuni nel podista

In questo periodo di quarantena, trascorrendo le giornate tra le mura domestiche, possiamo dedicarci anche a quelle attività che possano potenziare le catene muscolari notoriamente più deboli, ed allontanare il rischio di infortuni. Questi ultimi infatti possono essere conseguenza di turbolenze di carattere biomeccanico; debolezza di specifici distretti muscolari, rotazione delle anche, asimmetrie tra gli arti e relativo sovraccarico degli stessi. Sia ciclisti che podisti e triatleti dovrebbero includere nel loro allenamento esercizi volti a prevenire gli infortuni, con lavori anche a corpo libero che vadano a rinforzare i distretti muscolari più colpiti.

Read More
1 2 3 7