Pirazzi firma il tris Bardiani al Giro

Pirazzi firma il tris Bardiani al Giro

La tripletta al Giro d’Italia è arrivata e a conquistarla è stato Stefano Pirazzi che ha vinto la 17° Tappa di 208km da Sarnonico a Vittorio Veneto. Un risultato eccezionale per l’atleta di Fiuggi che raggiunge così la sua prima vittoria da professionista e per tutto il Bardiani – CSF Pro Team che ora diventa insieme ad Orica Greenedge e FDJ, una delle tre squadre con più successi al 97° Giro d’Italia.

CRONACA

 La tappa ha vissuto dopo vari tentativi, su una fuga di 22 atleti che comprendeva ben tre esponenti del #GreenteamStefano PirazziNicola Boem e Marco Canola. I fuggitivi guadagnavano un vantaggio superiore ai 13:30 minuti, tali dargli la possibilità di giocarsi la vittoria di tappa.

Il primo a provare l’allungo vincente era il belga De Gendt (OPQ) che attaccava ai -25km dall’arrivo guadagnando circa 0:30 secondi sugli inseguitori. Canola e Boem tiravano forte prima dell’imbocco del duro strappo di Ca’ del Poggio e qui Pirazzi attaccava, andando in cima a riprendere De Gendt. Ai due nella successiva discesa, scivolosa causa pioggia, si accodavano altri tre atleti: Montaguti (ALM), McCarthy (TCS) e Wellens (LTB).

Questo gruppo grazie ad un ottimo accordo e al ruolo di stopper tra gli inseguitori di Canola eBoem, si involavano verso il traguardo di Vittorio Veneto.

Ai -3km ci provava di nuovo De Gendt ma veniva stoppato, così ai 1.5km dall’arrivo eraPirazzi a scattare. Il suo allungo faceva male e guadagnava subito 100 metri. Svoltava con buon margine sul rettilineo finale e andava così a vincere a braccia alzate la 17° Tappa. Un successo a lungo cercato per l’atleta italiano che dopo il traguardo si lasciava andare in un lungo pianto liberatorio.

 

Risultati 17° Tappa Giro d’Italia, 208km

1. Stefano Pirazzi (BAR) 4:38:11

2. Tim Wellens (LTB) st.

3. Jason McCarthy (TCS) st.

4. Thomas De Gendt (OPQ) st.

5. Matteo Montaguti (ALM) st.

9. Marco Canola (BAR) 0:28 

11. Nicola Boem (BAR) st.

Simone Casonato
Fondatore di ScienceOfCycling Italia alla fine degli anni 2000, si occupa di programmazione del training ed è esperto nell’analisi dati degli atleti di endurance. E’ da anni Trainingpeaks Certified Coach e ha alle spalle esperienze internazionali nel ciclismo e nel triathlon; ha lavorato nel 2013 e 2014 con la Bardiani-CSF come responsabile della preparazione, vincendo quattro tappe al Giro d’Italia in due anni, ed è risultato il più giovane allenatore pro del circuito mondiale UCI WorldTour. Ha ottenuto come consulente e analyst successi sia al Giro d'italia Pro che U23, oltre che nelle più importanti corse ciclistiche World Tour. All'attivo tra gli atleti oltre 200 vittorie in ambito amatoriale, tra cui il titolo mondiale Ironman in Canada nel 2014, numerose maglie tricolori in ambito ciclistico, sia nelle GF che nei circuiti. Attualmente si occupa di ricerca scientifica applicata agli sport di endurance, programmazione e supporto degli atleti di tutti i livelli, professionisti WT e amatori (ciclismo e triathlon) in tutta italia e all’estero (USA, Cina, Emirati Arabi e Gran Bretagna). Dal 2015 è anche consulente ricerca per Abu Dhabi Sports e svolge attività di ricerca scientifica in ambito Endurance. E’ da anni membro dello European Congress of Sport Science e relatore in congressi e convegni europei. Attualmente lavora con la squadra Pro russa Gazprom – Rusvelo, il team World Tour femminile Alè BTC Ljubiana ed il team Pro Biesse Arvedi Continental per lo sviluppo della valutazione funzionale degli atleti professionisti durante la stagione.
Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.