Riprendono i test su strada per la Biesse Arvedi

Riprendono i test su strada per la Biesse Arvedi

Anche per noi, dopo la riapertura delle sedi per i test e le biomeccaniche, sono riprese le attività sul campo ed i test su strada. Primi segnali di un lento ritorno alla normalità con le sessioni di test dei ragazzi in maglia Biesse-Arvedi, protagonisti di una giornata di valutazione sulla nota salita della Roncola. I ragazzi, autori di un grande inizio di stagione col decimo posto di Conca e il 15esimo di Colleoni al Laigueglia Pro, hanno ripreso il lavoro di test su strada sotto la guida del Dr. Simone Casonato più motivati che mai, e si sono espressi davvero bene sulle strade bergamasche. Abbiamo potuto valutare la loro forma e le loro potenzialità attraverso specifici test sulle potenze critiche, tenendo poi fede alle norme di sicurezza previste in questo periodo.

I dati accumulati ci hanno permesso di studiare i loro profili di potenza e fare le opportune valutazioni su come proseguire coi lavori di CP e AWC. I ragazzi mi sono parsi molto motivati e pronti mentalmente ad affrontare i sacrifici estivi, decisi a perseguire i loro sogni ciclistici nonostante le incognite della stagione, e con una gamba sostanzialmente paragonabile a quella di marzo.

Nelle prove ripetute da ciascuno nel proprio test su strada, per alcuni di loro le potenze critiche per periodi di 12-15′ si aggirano intorno ai 6 w/kg, valori che nei pro-continental sono valsi buoni riscontri nelle gare di inizio stagione.

Anche il peso è rimasto invariato, grazie al mix di lavori a secco indoor ed ai rulli, spesso con intensità medio-basse per non accelerare il raggiungimento della condizione ideale in un momento arido di gare. Per il team Biesse-Arvedi infatti i occhi puntati sul Giro d’Italia U23 che, da programma, partirà il 23 agosto per concludersi l’8 settembre.

I nostri componenti della Nazionale invece sono già al lavoro su pista con lo stesso identico obiettivo: i giochi di Tokyo 2020, ora rinviati al 2021.

Nella foto sotto, l’articolo della Provincia dedicato alla nostra ripresa dell’attività di test.

 

Simone Casonato
Fondatore di ScienceOfCycling Italia alla fine degli anni 2000, si occupa di programmazione del training ed è esperto nell’analisi dati degli atleti di endurance. E’ da anni Trainingpeaks Certified Coach e ha alle spalle esperienze internazionali nel ciclismo e nel triathlon; ha lavorato nel 2013 e 2014 con la Bardiani-CSF come responsabile della preparazione, vincendo quattro tappe al Giro d’Italia in due anni, ed è risultato il più giovane allenatore pro del circuito mondiale UCI WorldTour. Ha ottenuto più di 200 vittorie in ambito amatoriale, tra cui il titolo mondiale Ironman in Canada nel 2014 e numerose maglie tricolori in ambito ciclistico, sia nelle GF che nei circuiti. Attualmente si occupa di ricerca scientifica applicata agli sport di endurance, programmazione e supporto degli atleti di tutti i livelli, professionisti WT e amatori (ciclismo e triathlon) in tutta italia e all’estero (USA, Cina, Emirati Arabi e Gran Bretagna). Dal 2015 è anche consulente ricerca per Abu Dhabi Sports e svolge attività di ricerca scientifica in ambito Endurance. E’ da anni membro dello European Congress of Sport Science e relatore in congressi e convegni europei. Attualmente lavora con la squadra Pro russa Gazprom – Rusvelo e il team Pro Biesse Arvedi Continental per lo sviluppo della valutazione funzionale degli atleti professionisti durante la stagione 2019 e 2020.
Related Posts
Test cp20 a confronto ( 14 Gen,2015 )

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.